Storie ed eventi in Contrada

<<< Indietro

Avanti >>>

(Foto gentilmente offerta dalla famiglia Properzi Giovanni)

Riproduzione della fonte delle "Callarette", dove le donne della frazione andavano a lavare i panni.

Riproduzione del ponte sul torrente Ete Vivo e della strada per Monterubbiano, che fiancheggiava la fonte.

La strada provinciale ancora oggi attraversa la frazione.

(Foto gentilmente offerta dalla famiglia Properzi Giovanni)

(Foto gentilmente offerta dalla famiglia Bassi)

Del Moro Ernesta, cittadina di Ete Caldarette in una manifestazione ciclistica nella cittą di Porto S.Giorgio nell'Agosto 1950.

Del Moro Ernesta vincitrice della corsa ciclistica tenuta a Porto S.Giorgio nell'Agosto 1950.

(Foto gentilmente offerta dalla famiglia Bassi)

(Foto gentilmente offerta dalla famiglia Ercoli)

Caccia alla volpe organizzata da alcuni cacciatori della zona.

Foto ricordo delle maestranze a servizio dei Conti Vitali (nobile famiglia e proprietaria all'epoca di gran parte dei terreni nei pressi di Ete Caldarette) scattata nei giardini della villa in C.da Monterosato.

(Foto gentilmente offerta dalla famiglia Nepi)

(Foto gentilmente offerta dalla famiglia Ricci Silvano)

Monterubbianesi Guido detto "Lu Magu" in un foto simpatica con la sua fidanzata Bruna futura moglie.

Foto ricordo a Ete Caldarette della  famiglia Camarri .

(Foto gentilmente offerta dalla famiglia Ricci Silvano)

(Foto gentilmente offerta dalla famiglia Properzi Giovanni)

Properzi Franco in moto sulla nuova strada per Fermo difronte alla casa de "Lu Scolą .

<<< Indietro

Avanti >>>